ALTAMURA | “Il sogno di un Valzer”, un’edizione memorabile

Si è tenuta ad Altamura, nella prestigiosa ed elegante cornice della sala “Il Gattopardo”, la quinta edizione de “Il sogno di un valzer”.

Un evento mondano tradizionalmente conosciuto come il Gran Ballo delle Debuttanti, legato all’ingresso in società delle ragazze che raggiungono la maggiore età, in un rito che affonda le sue radici nell’Ottocento delle coorti europee e che ha regalato ai presenti un’incantevole serata d’altri tempi, dal sapore retrò.

Atmosfera carica di sogni e di romanticismo in un contesto sociale e culturale proposto in chiave moderna che ha visto le ragazze debuttanti al fianco dei militari di vari gradi dell’Aeronatica Militare.

Ben organizzato, molto elegante l’evento ha trovato un apprezzatissimo riscontro di pubblico e di immagine. La giuria presente, costituita da rappresentanti del mondo dell’economia, del giornalismo, del commercio, dell’artigianato e dell’arte, ha eletto Maria Antonietta Lomurno, 19 anni, di Altamura, quale “reginetta” di questa ultima edizione.

Tra le concorrenti: Nicole Cannito, Carlotta Musazzi, Irene Massaro, Manuela Romano, Mariangela Cagnazzi,
Monica Passaquindici, Marisa Dambrosio, Rossella Lavacca, Sara Spalierno, Valentina Petrilli e Vitania Lovicario.

L’evento ha visto la collaborazione di Fidapa Business and Professional Women Italy, sezione di Altamura, nella persona della presidente Agnese Loré, e dell’associazione onlus “Una stanza per un sorriso”, presente con la presidente Rosanna Galantucci e con le volontarie.

La direzione artistica è stata affidata al maestro Teodoro Comanda. Lo spettacolo ha proposto diverse esibizioni artisti: la violinista Antonella Rossani, il soprano Angela Lomurno e la danzatrice Mariagrazia Continisio, tutte applauditissime dal pubblico presente per la loro bravura.

Trionfali gli squilli di trombe egizie che hanno introdotto l’Aida di Giuseppe Verdi, eseguita dai maestri Amico Padula Giulio, Pierluigi Loisci, Francesco Canuso, e Giuseppe Di Marzio.

Inoltre le debuttanti hanno danzato sulle note dei valzer viennesi più conosciuti, su coreografie del maestro Giovanni Colacicco.

La serata è stata presentata da Maria Giovanna Labruna insieme a Felice Griesi. Dopo la proclamazione, la reginetta è stata incoronata con una creazione di Maria Milici di Bari, scultrice di gioielli, apprezzata a livello nazionale ed internazionale.

Be the first to comment on "ALTAMURA | “Il sogno di un Valzer”, un’edizione memorabile"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: