ANDRIA SANZIONI SALATISSIME PER 100 SPORCACCIONI BECCATI A GETTARE RIFIUTI DALLA VIDEO-SORVEGLIANZA

E così ecco
Una signora che scende dalla sua auto, dopo essersi accertata che nessuno possa vederla, e lancia per strada un cartone di pizza.

O un uomo in scooter che arriva sotto il ponte ed una prima, e poi anche una seconda volta, getta al volo un bustone nero.

Ecco poi un uomo che non contento di aver gettato due bei bustoni neri torna in auto e provvede a gettarne un terzo. Tutto sotto un ponte, su via pubblica, ma con una bella telecamera a riprendere le scene.

Beccato anche un altro uomo che sceglie di lavare, proprio sotto una delle telecamere di sorveglianza, la propria betoniera con la produzione di residui altamente inquinanti abbandonati in strada.

Sono più di cento gli “sporcaccioni” che fino a questo momento, da inizio anno, hanno già ricevuto una multa a casa da 500 euro, multe elevate dal Comando di Polizia Locale di Andria che ha intensificato i controlli proprio in questo periodo estivo. Sanzionare per far capire, se ancora ce ne fosse bisogno, che i rifiuti qualcuno passa a prenderli dalla propria abitazione e non è necessario giungere in periferia o nelle campagne, attendere qualche minuto, capire se c’è il via libera, ed abbandonare una semplicissima busta.

Tolleranza zero, per l’Assessore all’Ambiente, Luigi Del Giudice che informa altresì che saranno avviate delle iniziative per sensibilizzare i cittadini andriesi ad uno stile di vita ed una coscienza civica soprattutto per l’ambiente».

Be the first to comment on "ANDRIA SANZIONI SALATISSIME PER 100 SPORCACCIONI BECCATI A GETTARE RIFIUTI DALLA VIDEO-SORVEGLIANZA"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: