AUGUSTA | Incidente in mare, muore sottufficiale della Marina

Il Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli, ha espresso vicinanza e profondo cordoglio alla famiglia del Sottufficiale che ha perso la vita nell’indicente di volo occorso all’elicottero SH 212 di Nave Borsini, Unità della Marina Militare, impegnata nell’operazione Mare Sicuro.

Il Sottufficiale che ha perso la vita si chiamava Andrea Fazio ed era un Capo di 1ª Classe, esperto e apprezzato operatore di volo del 2° Gruppo elicotteri di stanza a Catania con una solida preparazione professionale e un vasta esperienza sugli elicotteri della Marina Militare.

L’elicottero è caduto in mare a breve distanza da Nave Borsini in fase di appontaggio notturno a termine di una missione addestrativa programmata, in assetto “Night Vision Goggles” (NVG), cioè con visori notturni. Esercitazione anche a favore di due tiratori scelti della Brigata Marina San Marco.

Le missioni NVG sono missioni complesse, specialmente se fatte di notte e su mare, superficie questa che dà pochi riferimenti visivi.

Appena ammarato l’elicottero si è rovesciato su un fianco; i due piloti e due operatori del San Marco sono riusciti ad trarsi fuori dall’elicottero mentre il maresciallo Fazio è stato recuperato, all’interno dell’abitacolo, dagli operatori subacquei di Nave Borsini prontamente accorsi.

I due piloti e i due fucilieri di Marina sono in buone condizioni ma sotto shock e vengono seguiti dai sanitari di bordo.

Alle prime luci dell’alba si è perso il contatto visivo con l’elicottero e con i galleggianti a cui era stato assicurato. Lo stesso potrebbe essersi inabissato anche e causa delle cattive condizioni meteo che insistono sull’area.

Sul luogo dell’incidente sono convenute altre Unità della Marina Militare mentre Nave Borsini ha fatto rientro nel porto di Augusta.

Avvertiti nella serata di ieri i familiari: il padre la madre e i fratelli ad Augusta.

Sulle cause dell’incidente è in corso una inchiesta interna e anche la procura di Roma ha aperto un fascicolo

Andrea Fazio era partito da dieci giorni per la missione nel canale di Sicilia era attivo nella croce rossa di
Augusta amante del volo e dei libri.

Migliaia i messaggi di cordoglio sui social dai marinai colleghi di tutta italia, specialmente quelli di Taranto e Grottaglie dove era conosciuto e stimato.

Be the first to comment on "AUGUSTA | Incidente in mare, muore sottufficiale della Marina"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: