Bari, auto sfonda la saracinesca: furto in gioielleria

Utilizzando un’auto come ariete, la gioielleria “Patrizia Pesce” nel centro di Bari è stata vittima di un assalto per mano dei soliti ignoti. Il furto sarebbe avvenuto in Via Manzoni, intorno alle 6:30, alle prime luci di domenica 29 gennaio 2017. I banditi dopo aver rotto il finestrino di un’auto, una Punto, parcheggiata davanti alla gioielleria, l’hanno spostata posizionandola in doppia fila, per far spazio a una Tipo che è stata utilizzata per sfondare la saracinesca e poi  abbandonata sul posto. I ladri avrebbero colpito per almeno tre volte prima di riuscire a crearsi un varco ed entrare nel negozio. Dopo aver rubato in meno di cinque minuti l’oro e i preziosi che erano custoditi nella vetrina del negozio, sono fuggiti non lasciando tracce. Il bottino ammonterebbe a circa 100mila euro.

A dare l’allarme, i residenti che sentendo il frastuono dei forti colpi contro la saracinesca, si son affacciati e hanno capito subito cosa stesse succedendo. Prontamente hanno avvisato le forze dell’ordine, alle cui sale operative era arrivato contemporaneamente il segnale di avviso dal sistema antirapina di cui il negozio è dotato. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia e gli uomini della scientifica che non sono riusciti a scoprire l’identità dei malfattori, a causa del sistema di videosorveglianza fuori uso e dell’assenza di assicurazione. I componenti del commando, secondo la testimonianza di una ragazza passante di lì in quel momento, sarebbero stati incappucciati e avrebbero indossato i guanti.

Risultati immagini per bari rapina gioielleria via manzoni

Be the first to comment on "Bari, auto sfonda la saracinesca: furto in gioielleria"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: