BARLETTA IL SINDACO CANNITO REVOCA LE DIMISSIONI CHE AVEVA RASSEGNATE IL 6 AGOSTO

Il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, ha protocollato in serata la revoca delle dimissioni che aveva rassegnato il 6 agosto scorso, dopo che, nella prima seduta di consiglio comunale, l’assise cittadina non era riuscita a eleggere il presidente del consiglio, a causa di un mancato accordo nella maggioranza.

Cannito, eletto il 10 giugno scorso, a capo di una coalizione di dieci liste civiche, rivolgendosi direttamente ai suoi concittadini, in una nota scrive di aver deciso di revocare la dimissioni «per il senso di responsabilità, per l’amore che nutro per la nostra città e per non vanificare l’occasione di far ripartire Barletta». «Confido – aggiunge il primo cittadino – in una assunzione di responsabilità collettiva, ritenendo, comunque, che il solo luogo deputato a mandare a casa un sindaco sia il Consiglio comunale».

«Miei cari concittadini, una cosa è certa, fino a quando la massima e sovrana assise cittadina lo vorrà – conclude Cannito – io assolverò al mio incarico, con spirito di servizio, lavorando senza risparmiarmi, supportato da tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti della nostra città, e questo lo farò sempre, libero da condizionamenti e senza piegarmi a qualsivoglia forma di ricatto, con quella irrinunciabile coerenza che ha sempre ispirato e contraddistinto le mie scelte di uomo, di medico e di politico».

Be the first to comment on "BARLETTA IL SINDACO CANNITO REVOCA LE DIMISSIONI CHE AVEVA RASSEGNATE IL 6 AGOSTO"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: