BERGAMO – Il vescovo ai sacerdoti: donate tre mesi di stipendio

Mons. Beschi Vescovo di Bergamo

Monsignor Francesco Beschi chiede un atto di generosità alla sua diocesi. I sacerdoti rinuncino a tre mensilità di stipendio per creare un fondo di solidarietà dedicato alle famiglie in difficoltà

Monsignor Beschi chiede ai suoi sacerdoti di rinunciare a tre mensilità, da mettere a disposizione della collettività per appositi progetti: «La Diocesi sta lavorando al progetto di un fondo di solidarietà che testimoni la prossimità della Chiesa in tutte le sue articolazioni, particolarmente nei confronti della famiglia, del mondo del lavoro, delle nostre istituzioni educative e assistenziali e dei poveri – si legge nella lettera che il vescovo di Bergamo ha inviato ai sacerdoti della diocesi -. Propongo di rinunciare a tre nostre mensilità: è un sacrificio forte. Mi sembra importante che come abbiamo rappresentato la nostra vicinanza a tutti in queste settimane, lo facciamo con un gesto significativo, perché molto esigente, anche per il prossimo futuro».

Be the first to comment on "BERGAMO – Il vescovo ai sacerdoti: donate tre mesi di stipendio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: