Brescia, isolata la variante nigeriana del Covid

A Brescia – già zona arancione rafforzata – è stata individuata una nuova variante del Covid: si tratta di quella nigeriana. L’annuncio è stato dato all’AdnKronos Salute da Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), ordinario di Microbiologia e microbiologia clinica all’università degli Studi bresciana e direttore del Laboratorio di Microbiologia dell’Asst Spedali Civili.

Oltre al sequenziamento genetico, «per la prima volta in Italia – annuncia l’esperto – abbiamo isolato il virus portatore di queste mutazioni, che preoccupano perché potrebbero conferire resistenza ai vaccini anti-Covid oggi disponibili».

Si tratta di «una variante rara – ricorda Caruso – al momento sta evolvendo principalmente in Africa, in Nigeria» appunto, «ma ci sono una serie di osservazioni in tutto il mondo. Per ora pochi casi, che tuttavia stanno crescendo».

 

Be the first to comment on "Brescia, isolata la variante nigeriana del Covid"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: