CERIGNOLA NASCONDEVA ARMI IN UN BARILE PER OLIVE, ARRESTATO DALLA POLIZIA 49ENNE DEL LUOGO

Teneva nascosti in un barile usato per la conservazione delle olive un fucile e una pistola con tanto di munizioni, per questo un 49enne di Cerignola è stato arrestato per detenzione illegale di armi clandestine e relativo munizionamento.

A scoprirlo gli agenti della polizia di Cerignola, intervenuti nel corso di un rastrellamento dell’autoparco «Tavoletta».

I militari durante il controllo del pollaio hanno notato che il titolare dell’autoparco diventava sempre più nervoso e irritabile e insospettiti durante la perquisizione hanno scoperto ciò che nascondeva: all’interno di un barile per la conservazione delle olive sono stati rinvenuti un fucile perfettamente funzionante a canne mozze privo di matricola identificativa, una pistola scacciacani modificata, perfettamente funzionante, completa di munizionamento e caricatore con cartuccia in canna pronta all’uso.

Alla luce di quanto rinvenuto, il 49enne titolare del posto, è stato portato in carcere a Foggia.

Be the first to comment on "CERIGNOLA NASCONDEVA ARMI IN UN BARILE PER OLIVE, ARRESTATO DALLA POLIZIA 49ENNE DEL LUOGO"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: