Chiesa. Charles de Foucauld santo, si decide la data

Il 3 maggio il Papa presiede il relativo Concistoro ordinario pubblico. Con il “fratello universale” saranno canonizzati altri sei beati di cui quattro italiani: due sacerdoti e altrettante religiose

Di Riccardo Maccioni

La Chiesa avrà presto sette nuovi santi. Il prossimo 3 maggio, infatti, il Papa presiederà il Concistoro Ordinario Pubblico nel quale si deciderà la data della canonizzazione dei beati: Charles de Foucauld, Lazzaro, detto Devasahayam, César de Bus, Luigi Maria Palazzolo, Giustino Maria Russolillo, Maria Francesca di Gesù (al secolo: Anna Maria Rubatto), Maria Domenica Mantovani.

Tutti nomi molto noti, in particolare Charles de Foucauld, apostolo del deserto (1858-1916) citato dal Papa nell’enciclica “Fratelli tutti”, in cui il Pontefice lo ricorda come fratello universale. E’ beato dal 2005.

Lazzaro ovvero Neelakanta Pillai (1712-1752), era un ufficiale indiano originario dello stato del Tamil Nadu ucciso per la suo conversione al cattolicesimo. Come nome di Battesimo assunse quello di Lazzaro che in lingua tamil corrisponde a Devasahayam. Proprio per essere stato assassinato in odio alla fede è stato riconosciuto come martire.

César de Bus francese di Cavaillon vicino ad Avignone (1544-1607) dopo la gioventù tra gli ufficiali di Carlo IX e la corte reale, si convertì alla vita religiosa venendo ordinato sacerdote a 38 anni. Si deve a lui l’avvio della Congregazione dei Dottrinari (Padri della Dottrina Cristiana).

Luigi Maria Palazzolo (1827- 1886) fu un sacerdote bergamasco, fondatore dell’Istituto delle Suore delle Poverelle-Istituto Palazzolo. Prete molto noto a livello popolare, dedicò la sua vita all’educazione dei ragazzi abbandonati.

Giustino Maria Russolillo (1891-1955) fu un sacerdote napoletano fondatore della Società delle Divine Vocazioni (i Vocazionisti) e della Congregazione delle Suore delle Divine Vocazioni spendendosi, come dice il nome degli Istituti, nel servizio delle vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata.

Maria Francesca di Gesù,al secolo Anna Maria Rubatto, (1844-1904) fu la fondatrice della Suore Terziarie Cappuccine di Loano. di cui estese la presenza in America, in particolare in Argentina e Uruguay. Morì a Montevideo dove fu proclamata beata nel 1993, la prima a salire agli onori degli altari nel Paese.

Maria Domenica Mantovani (1862-1934), nata e morta a Brenzone sul Garda, nel Veronese, fu cofondatrice e prima superiora generale dell’Istituto delle Piccole Suore della Sacra Famiglia, Istituto che fece nascere insieme al beato Giuseppe Nascimbeni.

 

Fonte: Avvenire

Be the first to comment on "Chiesa. Charles de Foucauld santo, si decide la data"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: