Il trentenne che per qualche minuto ha posseduto il dominio di Google Argentina

Google - afp

Per 2 euro e 30 centesimi, Nicolas Kurona era riuscito ad acquistare legalmente il dominio, poi recuperato in breve tempo dal gigante di Mountain View

AGI – Un uomo di 30 anni è stato proprietario del dominio Google Argentina per almeno alcuni minuti dopo averlo acquistato per 2 euro e 30 centesimi. Protagonista di questa incredibile storia è Nicolas Kurona, web designer di professione. Mercoledì scorso Kurona è riuscito ad acquistare Google.com.ar in modo assolutamente legale. “Per poco tempo, il nostro dominio è stato acquistato da qualcun altro”, ha riconosciuto Google Argentina, “ma abbiamo ripreso il controllo molto velocemente”.

Come è potuta accadere una cosa del genere? “Ho inserito www.google.com.ar sul mio browser e ho avuto la sensazione che stesse per succedere qualcosa di strano”, ha riferito alla Bbc Kurona, che lavora in un ufficio nella periferia di Buenos Aires. Il giovane ha deciso di visitare il Network Information Center Argentina (Nic), responsabile dei domini del Paese. A quel punto ha cercato Google e gli è apparso in vendita il dominio Google Argentina. Non credendo nemmeno un secondo che potesse funzionare, Kurona ha seguito passo dopo passo le procedure fino a ricevere una e-mail contenente la ricevuta di acquisto.

“Guardando lo schermo sono rimasto pietrificato. Non potevo credere a ciò che era accaduto”, ha detto aggiungendo che era consapevole che “qualcosa sarebbe successo e questo mi agitava”. Una possibile spiegazione è che Google avesse semplicemente dimenticato di rinnovare il nome del dominio. Il gigante di Mountain View ha però chiarito che la licenza non era scaduta e questo lo ha confermato anche il gruppo Open Data Cordoba che monitora i domini del Paese. La società sta indagando sull’episodio.

Be the first to comment on "Il trentenne che per qualche minuto ha posseduto il dominio di Google Argentina"

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: