Immersione fatale: muore un sub ad Andrano

ANDRANO – Ha chiesto aiuto e le sue urla sono state sentite da un pescatore sportivo che era sulla costa e che ha subito chiamato i soccorsi. Non ce l’ha fatta Vittorio Sancesario, sub appassionato ed esperto, deceduto a 65 anni dopo un’immersione.

È successo nella serata di sabato in località Grotta Verde, ad Andrano Marina. L’uomo era di Castiglione d’Otranto, era un dipendente Fse in pensione. Con ogni probabilità ha avuto un malore. Lui stesso, come si diceva, ha trovato la forza di attirare l’attenzione. Alle 21,30 è arrivata la richiesta di intervento e sul posto è giunta da Leuca una motovedetta della Guardia Costiera. Uno dei militari, individuato il sub in difficoltà, si è tuffato, lo ha recuperato e portato a bordo. A tutta velocità, l’imbarcazione ha raggiunto il vicino porto di Tricase dove era già pronta un’ambulanza del 118.

Sancesario era ancora vivo, ma semicosciente. Poco dopo, nonostante i tentativi di rianimarlo, è spirato. Lascia la moglie e due figli.

La salma è stata trasportata all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Un’ispezione cadaverica potrebbe chiarire la causa del decesso.

L’anno scorso, un altro uomo di Castiglione era stato vittima in mare nello stesso tratto di costa: Michele Arsieni, imprenditore, l’8 luglio si tuffò e perse la vita. Il corpo fu recuperato al Ciolo dopo due giorni di ricerche.

 

fonte: TELERAMA

Be the first to comment on "Immersione fatale: muore un sub ad Andrano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: