LUTTO NEL MONDO DEL CALCIO PUGLIESE. ARBITRO 24ENNE MUORE IN MOTO DOPO FRONTALE. ARRESTATA AUTOMOBILISTA: GUIDAVA CONTROMANO.

L'arbitro Antonello Giordano

Incidente mortale per il 24enne barese Antonello Giordano, arbitro professionista della sezione di Bari, morto nell’impatto frontale tra la sua moto e una Ford la cui conducente 46enne è stata arrestata e posta ai domiciliari con l’accusa di omicidio stradale. La donna, che ha riportato ferite lievi, non sarebbe risultata positiva all’alcol test, ma pare che con la sua auto abbia imboccato il viale contromano.

L’incidente è avvenuto nella serata di martedì 20 novembre a Bari, in viale Ghandi, al quartiere Poggiofranco. Sulle cause dell’incidente indaga la Polizia locale che sta eseguendo ulteriori accertamenti.

La giovane vittima è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al Policlinico dove però è deceduta poco dopo.

La vita spezzata del giovane arbitro ha scosso il mondo del calcio pugliese. Le società calcistiche di tutte le serie hanno diramato messaggi di cordoglio alla SUA famiglia e ai SUOI colleghi.

Il 24enne fischetto barese ha diretto sabato scorso la sua ultima partita di calcio a Cerignola tra la squadra juniores del Fasano e l’undici ofantino.

In segno di cordoglio, la LND ha autorizzato l’osservanza di un minuto di silenzio in tutte le gare pugliesi della settimana, sia regionali che provinciali, e gli Arbitri designati scenderanno in campo con il lutto al braccio.

Be the first to comment on "LUTTO NEL MONDO DEL CALCIO PUGLIESE. ARBITRO 24ENNE MUORE IN MOTO DOPO FRONTALE. ARRESTATA AUTOMOBILISTA: GUIDAVA CONTROMANO."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: