TARANTO | Federalismo demaniale – Formalizzazione del passaggio definitivo di numerosi immobili

Sottoscritto, nella Sala Specchi di Palazzo di Città, l’accordo per il passaggio definitivo alla città di Taranto di numerosi immobili attraverso la procedura del federalismo demaniale tra il sindaco, Rinaldo Melucci, e il Direttore Regionale Puglia e Basilicata dell’Agenzia del Demanio, Vincenzo Capobianco.

Il trasferimento a titolo gratuito dei beni immobili dall’agenzia del Demanio al Comune di Taranto. ammonta a oltre trentamila metri quadrati di superfici, coperte e scoperte, per un valore di circa 3 milioni di euro.

In particolare sono stati trasferiti al patrimonio immobiliare del Comune di Taranto 35 appartamenti in Via Cesare Battisti, un appartamento in via Abruzzo, in zona centrale di Taranto, un ristorante alla discesa Vasto, nella città vecchia di Taranto con affaccio sul canale navigabile, una struttura turistico-ricettiva in località San Vito, l’ex carcere militare in Via Pupino attualmente utilizzato per fini sociali, l’ex batteria militare Galeso, destinata a centro di educazione ambientale, tratti di strada e marciapiedi.

Gli immobili oggi trasferiti rappresentano soltanto una parte di quelli richiesti dal Comune e per i quali l’Agenzia del Demanio ha già rilasciato parere positivo.

Alla formalizzazione dell’atto di trasferimento erano presenti anche l’Assessore al Patrimonio, Francesca Viggiano, il Dirigente della Direzione Patrimonio, Michele Matichecchia, il responsabile della Direzione del Patrimonio, Maria Mazza e il responsabile dell’Agenzia del Demanio con competenza su Taranto, Luisa Scarpa.

Be the first to comment on "TARANTO | Federalismo demaniale – Formalizzazione del passaggio definitivo di numerosi immobili"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: