TARANTO | Presentato il libro “Non a caso” sulle vittime delle mafie

Libera, associazioni, nomi, numeri contro le mafie di Taranto ha organizzato presso la Biblioteca comunale “P. Acclavio” la presentazione del libro “Non a caso” (edizioni la meridiana, luglio 2017), il libro che racconta le vittime pugliesi della mafia attraverso la penna di alcuni scrittori italiani.

L’incontro, avvenuto alla presenza di alcuni alunni delle scuole superiori, è stato introdotto dall’Avv. Alessandro Tedesco, referente provinciale Libera Taranto.

A parlare del libro, la foggiana Daniela Marcone, vicepresidente nazionale dell’associazione Libera e da anni impegnata al fianco delle vittime di tutte le mafie (figlia di Franco Marcone, direttore dell’Ufficio del Registro di Foggia ucciso il 31 marzo del 1995).

È seguita poi una lettura della dott.ssa Elisabetta Liguori, autrice del racconto “I rumori della notte”, dedicato a Giovanbattista Tedesco ex carabiniere, capo vigilanza all’Italsider, ucciso a Taranto nel 1989, dalla Sacra Corona Unita.

Il libro è un esperimento letterario, un lavoro di memoria, un esercizio costante di impegno.

È un libro a più voci, con nomi e storie di uomini e donne, ragazzi che, come è scritto all’interno “non sono morti per una targa, una lapide, un discorso commemorativo, ma per un ideale di giustizia che sta a tutti noi realizzare. Non a caso si diventa vittime innocenti di mafia. Perché non è mai il caso a premere il grilletto o a programmare un attentato neanche quando casualmente si muore perché si era lì in quel momento. La mafia che uccide non lo fa mai per caso“.

Be the first to comment on "TARANTO | Presentato il libro “Non a caso” sulle vittime delle mafie"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: