Tokyo: la principessa Mako sposa un comune cittadino e perde il titolo

La nipote dell’imperatore Naruhito rinuncerà al proprio status imperiale e partirà per gli Stati Uniti il mese prossimo. Il matrimonio, inizialmente in programma per il 2018, era stato rimandato per una questione finanziaria che riguardava la madre dello sposo.

Tokyo (AsiaNews/Agenzie) – La principessa Mako, nipote dell’imperatore giapponese Naruhito, oggi ha sposato il fidanzato Kei Komuro dopo anni di controversie e discussioni sulla situazione finanziaria della madre dello sposo.

Da domani la principessa non sarà più tale, poiché ai membri femminili della famiglia imperiale non è concesso mantenere lo status regale se si decide di sposare un comune cittadino. La quasi ex principessa sta ultimando i preparativi per trasferirsi con il novello sposo negli Stati Uniti, dove Komuro lavora in uno studio legale. Poiché i membri della famiglia reale non possiedono un passaporto, nei giorni scorsi la principessa ha richiesto il proprio come una normale cittadina; ci si aspetta che partirà per New York entro il mese prossimo.

Il principe ereditario Fumihito, padre di Mako, ha vietato le cerimonie tradizionali che si tengono di solito per i membri della casata reale, assecondando l’opinione della maggioranza della popolazione giapponese. Secondo alcune indiscrezioni, la madre di Komuro avrebbe preso in prestito dall’ex fidanzato 4 milioni di yen (30.250 euro) che poi non ha mai restituito. Ad aprile Komuro aveva presentato una relazione di 28 pagine in cui spiegava l’origine del denaro (che sarebbe stato una donazione) e proponeva di pagare l’ex fidanzato della madre per risolvere la questione. La principessa ha inoltre rinunciato al pagamento forfettario concesso ai membri reali quando lasciano la famiglia.

La relazione della principessa, da quando è stata annunciata nel 2017, è stata fin da subito accolta con polemiche da parte della popolazione giapponese, al punto che a Mako è stato diagnosticato un disturbo da stress post traumatico. Per il “forte senso d’ansia” la principessa non ha accolto domande dirette dei giornalisti all’uscita dalla residenza reale alle 10 di questa mattina. Mako, indossando un abito verde chiaro e stringendo un mazzo di fiori, si è più volte inchinata davanti ai genitori, Fumihito e la principessa Kiko, e ha abbracciato la sorella Kako prima di lasciare per sempre la residenza.

I novelli sposi si sono rivisti per la prima volta la settimana scorsa, dopo essersi separati nel 2018, quando Komuro era partito per andare a studiare legge alla Fordham University di New York. Laureatosi a maggio di quest’anno, Komuro è tornato in Giappone a settembre, ma è stato criticato dai media per essersi presentato con una coda di cavallo, che ha prontamente tagliato prima di incontrare i genitori della principessa la settimana scorsa. Komuro e Mako si erano cosnosciuti all’International Christian University di Tokyo quando erano ancora studenti nel 2012. Avrebbero dovuto sposarsi a novembre 2018, ma il matrimonio era stato rimandato per le questioni finanziarie che riguardavano la madre di lui.

 

fonte: Asia News

Be the first to comment on "Tokyo: la principessa Mako sposa un comune cittadino e perde il titolo"

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: